Questo fine settimana ho avuto un’esperienza gradevole e positiva di collaborazione con ‘colleghi’ di formazione e retroterra molto diversi – per la verità soprattutto dal mio.

Siamo riusciti a chiarire sia punti di principio, sia punti molto concreti. Due generazioni, quattro discipline accademiche – per la verità la mia poco – cinque modi diversi di lavorare e soprattutto di coinvolgere gli altri.

Cinque persone di buona volontà che trovano un obiettivo comune compatibile con quelli di ciascuno.

Advertisements