Settimana scorsa ho assistito al lancio di una iniziativa di studio di storia recente. Intitolata a una persona illustre e degnissima, stimata, poliedrica, attiva per decenni in mondi e modi diversi. Animata da persone che immagino serie, ben conosciute nel loro ambiente.
Last week I attended the launch of an endeavour to study recent history. In the name of a known, worthy, multifaceted person, who worked for decades in many diverse areas. Led by people who are well known in their milieu, and I assume are serious and capable.
 
E però…  Yet…
 
Un altro centro studi, un’altra associazione, dove già ne esistono tante consolidate?
Yet another research centre, another association, while so many are established in the same worthy area?
 
Un’altra agenda di ricerca, comunicazione e denuncia: in cosa si distingue dalle altre? In cosa riprende specificamente l’eredità della persona a cui è intitolata?
Yet another research, communication, critique agenda: where is it different from the others? How exactly does it leverage the legacy of that particular namesake person? 
 
Un mezzo per ereditare gloria altrui e aggregare adesioni? Per raccogliere finanziamenti, per quanto piccoli e magari meritati con lavoro e fatica?
Magari! E se fosse invece quell’individualismo che ci porta a preferire una creazione solitaria al contributo faticoso al lavoro di una squadra già collaudata? 
 
A way to inherit somebody’s glory and gather followers? To collect funds, if small and very possibly earned with toil and effort?
I wish it were. What if it is born of that individualism that drives us to choose creating on our own rather than painstakingly contributing to the work of a tried and tested team?
Advertisements